VPN in China

La Cina è nota per avere alcune delle leggi sulla censura di internet più severe al mondo. Il governo cinese utilizza il Grande firewall cinese per limitare l’accesso alle informazioni e monitorare il traffico internet dei suoi cittadini.
Molte persone aggirano tali restrizioni utilizzando una rete privata virtuale (VPN). Le VPN sono facili da installare e configurare per nascondere la propria posizione, proteggere i propri dati e sbloccare siti e altri contenuti web.
Tuttavia, le VPN sono un tabù in Cina e la possibilità di utilizzarne una dipende da molti fattori. Ciò solitamente solleva molti dubbi. È legale usare una VPN in Cina? Funzionano davvero? Scopriamolo insieme.

    Cos’è il Grande firewall cinese?

    Il Grande firewall cinese, noto anche come Progetto scudo d’oro, è un progetto di censura e sorveglianza. Esso consente di bloccare le pagine web e i contenuti che potrebbero suscitare sentimenti antigovernativi. Ciò significa che limita l’accesso dei cittadini cinesi ad alcuni siti web stranieri, tra cui Google, Facebook e YouTube. È il più grande firewall nazionale del mondo. 

    Il governo sostiene che tale firewall è stato creato per creare un senso di unità tra i cittadini cinesi. Come? Vietando l’accesso a contenuti che potrebbero favorire l’odio, disturbare l’ordine sociale stabilito, sostenere il terrorismo e per molti altri motivi.

    Il sistema utilizza una serie di metodi che la Cina impiega per bloccare i contenuti, tra cui: 

    • Limitando l’accesso a siti web e notiziari esteri.
    • Utilizzando algoritmi automatizzati che rilevano contenuti e parole chiave proibiti sui social media.
    • Filtrando i risultati di ricerca online ritenuti “ostili” o “dannosi” per il governo.

    Sono legali le VPN in Cina?

    Are VPNs in China illegal?

    Risposta breve: Le VPN non sono illegali in Cina, tuttavia il loro uso è pesantemente limitato.

    Risposta dettagliata: La Cina consente ai fornitori di servizi VPN di operare a condizione che collaborino con lo stato, il che vanifica il motivo principale per cui è necessario utilizzare una VPN per la tutela della privacy. L’utilizzo di una VPN in Cina non è ufficialmente illegale, tuttavia molti servizi VPN sono vietati e il governo spesso minaccia di bloccare del tutto le VPN.  

    Il governo cinese è arrivato persino a rimuovere tutte le app VPN dall’Apple Store cinese. 

    Dunque, perché la Cina non blocca del tutto i servizi VPN e i software VPN? 

    Le VPN sono necessarie per gli affari in Cina, in particolare per il commercio internazionale. 

    Le VPN proteggono i dati inviati tra la Cina e il resto del mondo. La chiusura totale delle VPN in Cina limiterebbe drasticamente la capacità delle aziende internazionali di condurre affari in Cina.

    Esistono ancora molte incongruenze in merito ai diritti individuali rispetto ai diritti aziendali per l’utilizzo di una VPN. Tuttavia è importante notare che ad oggi, nessun cittadino straniero è stato mai condannato per aver utilizzato una VPN durante un viaggio in Cina, a patto che non la usasse per pronunciarsi contro lo stato o il governo cinese.

    Funziona una VPN in Cina?

    Alcune VPN funzionano in Cina, ma non è possibile avere server VPN in Cina a meno che non si rispettino le leggi del governo. E in tal caso, si verificano costantemente dei problemi con i servizi VPN. 

    Il Grande firewall si adatta costantemente. Le tattiche della Cina sono sofisticate e trovano sempre nuovi modi per limitare l’accesso dei cittadini a internet. Ecco perché i meccanismi di ciò che funziona e non funziona sono incoerenti e difficili da individuare e analizzare. 

    Il problema principale è la possibilità di distinguere il traffico VPN dal traffico normale. Di conseguenza, è una battaglia continua tra i fornitori di VPN e il governo cinese.

    Ad ogni modo, è interessante notare che esistono ulteriori problemi con le connessioni VPN durante le festività nazionali più significative della Cina, come gli anniversari del partito comunista.

    Ed ecco un altro fatto interessante. In Cina non esistono servizi VPN gratuiti funzionanti. In Cina, la connessione a una VPN richiede server offuscati e ben altro che la crittografia di base e i protocolli di connessione utilizzati dalle VPN gratuite. Le autorità di internet cinesi sono in grado di individuare facilmente le VPN gratuite.

    Surfshark funziona in Cina?

    Sì, Surfshark funziona in Cina. A volte la connessione potrebbe risultare instabile, ma questo vale per tutti i fornitori di servizi VPN nonostante affermino il contrario. Ad ogni modo, cerchiamo sempre di individuare i problemi di connessione e le soluzioni per risolverli. Per garantire la protezione costante dei nostri utenti utilizziamo i seguenti metodi, anche con una connessione instabile:

    Modalità NoBorders

    La modalità NoBorders ti permette di utilizzare Surfshark nelle aree geografiche geobloccate. Se provi a utilizzare Surfshark in China, la nostra app lo rileva e passa immediatamente alla modalità NoBorders. Quest’ultima ti fornisce un elenco di server che funzionano bene senza limiti di rete.

    Kill Switch

    Kill Switch protegge la tua privacy disconnettendoti da internet nel caso in cui la connesione della tua VPN vada persa. Questo assicura che le nostre misure di crittografia e sicurezza leader del settore, proteggano sempre i tuoi dati importanti.

    Server con sola RAM

    Poiché tutti i server si basano su una memoria volatile (RAM), i dati presenti sul disco rigido vengono immediatamente cancellati quando il server viene disattivato. Ciò significa che nessuno potrà prender fisicamente i dati dai server.

    Politica di no-log

    Una VPN no-log non tiene traccia dei tuoi spostamenti online o del tuo comportamento. Piuttosto, il server VPN conserva solo i dati sufficienti a mantenere attiva la connessione VPN per poi eliminarli. Ciò protegge l’indirizzo IP e il traffico internet dai ficcanaso, compresi i fornitori di servizi internet.

    Modalità Camuffamento

    Dall’esterno, la modalità Camuffamento fa sì che la connessione appaia come una connessione internet normale, eliminando qualsiasi traccia di VPN tramite il protocollo VPN OpenVPN. Tale opzione non compromette in alcun modo la tua sicurezza.

    Consigli per utilizzare e connettere una VPN in Cina

    Se prevedi di fare un viaggio in Cina e ritieni di aver bisogno di una VPN, ti consiglio di configurarne una prima di partire. Se non lo fai in anticipo, potresti non essere in grado di accedere al sito web del tuo provider VPN. Pertanto, assicurati di configurarla su tutti i dispositivi che intendi utilizzare come ad esempio il telefono, il portatile, il tablet, ecc.

    Se ti trovi già in Cina (o vivi lì) ecco alcuni consigli su come ottenere e utilizzare una VPN: 

    • Prova il il download e la configurazione manuale. Poiché spesso l’accesso ai siti web e alle app viene limitato, cerca online informazioni sulla configurazione manuale. Se non riesci ad accedere al sito web, puoi contattare il tuo provider VPN via e-mail (ad es. [email protected]) e richiedere l’invio della configurazione manuale e di una guida.
    • Utilizza il protocollo OpenVPN. Il protocollo OpenVPN di Surfshark è stato concepito per offuscare la tua connessione. Ciò significa che chiunque monitori il tuo traffico non sarà in grado di notare l’utilizzo di una VPN.
    • Utilizza la modalità NoBorders. Se utilizzi un’app, assicurati di attivare la modalità NoBorders. Quest’ultima di fornirà un elenco dei server più efficienti in caso di restrizioni da parte delle autorità governative.

    Quali siti web sono bloccati in Cina?

    Internet è parte integrante della vita quotidiana di ognuno di noi. A tal punto che spesso diamo per scontato il fatto di poter accedere liberamente a internet. Purtroppo, parecchi siti noti vengono bloccati dal Grande firewall cinese. Dai un’occhiata ad alcuni di questi siti web nella tabella in basso. Vi sono tra questi dei siti che visiti spesso? 

    Siti web bloccati in Cina

    Facebook
    YouTube
    Twitter
    Instagram
    GitHub
    Pinterest
    The New York Times
    Vimeo
    BBC
    SoundCloud
    Bloomberg
    Flickr
    Tumblr
    TIME
    Discord
    Reddit

    Questo elenco potrebbe già sorprenderti e non scalfisce nemmeno la superficie delle restrizioni cinesi su internet. In ogni caso, hai la possibilità di utilizzare una VPN affidabile per accedere ai siti web bloccati in Cina.

    Posso continuare a utilizzare le altre mie app se viaggio in Cina?

    L’accesso e l’utilizzo delle app in Cina dipendono esclusivamente dalle restrizioni imposte dal governo.

    Per fortuna, anche per le app valgono le stesse regole che valgono per i siti web. Con una VPN potrai accedere alla maggior parte delle tue app, anche se in Cina sono soggette a restrizioni.

    Posso eludere il Grande firewall cinese senza una VPN?

    Sì, puoi eludere il Grande firewall cinese senza una VPN. I metodi più comuni per farlo sono elencati di seguito:

    • Utilizzando il router a cipolla (Tor). Tor è un browser che reindirizza il traffico attraverso diversi nodi in tutto il mondo. Il suo lato negativo più evidente è il fatto che rallenta notevolmente la tua velocità di internet. Quest’ultimo è il motivo per cui molte persone preferiscono usare una VPN anziché Tor. Se desideri saperne di più, ti invito a dare un’occhiata al nostro articolo sul confronto tra VPN e Tor.
    • Utilizzando un proxy. I proxy funzionano in modo analogo alle VPN. Essi possono aiutarti a eludere la censura, tuttavia generalmente lasciano la tua connessione senza protezione. Dai un’occhiata al nostro articolo sul confronto tra proxy e VPN se sei interessato a saperne di più sulle loro differenze. 

    Entrambi i metodi possono aiutarti a eludere la censura. In ogni caso, entrambi impallidiscono di fronte a un buon servizio VPN in termini di prestazioni o sicurezza.

    Una rete privata virtuale è la migliore soluzione per accedere a internet in Cina

    Vuoi accedere al mondo di internet liberamente e senza restrizioni? Ottieni una VPN che si batte per la tua libertà a prescindere che tu risieda o intenda viaggiare in Cina. Adottiamo delle precauzioni per garantire che i tuoi dati privati restino sempre protetti, anche in caso di disconnessione dalla tua VPN.

    Vivi la libertà di internet con Surfshark, una delle migliori VPN

    Ottieni Surfshark